Come in un filmcadde ,… poi si rialzò…!

                             Scene di ordinaria politica.

"dal set del 23.2.2007, la crisi politica del febbraio 2007"

 

di  Renzo Menga

(esperto di comunicazione e media)

 

“ In una notte buia e tempestosa… avvolto  nella nebbia più profonda… in mezzo ad una selva fredda e  oscura… cadde il  figliol  Prodi-go ,  si rialzò a fatica ma…”

Se solo potessimo  riflettere sui testi delle liriche poetiche o su alcuni titoli di film della nostra letteratura cinematografica  riusciremmo, forse, a descrivere  gran parte della “storia” della nostra politica vicina e lontana.

Ricomincio da tre” di Massimo Troisi, potrebbe essere un bel titolo che racchiude quanto avviene ad ogni cambio di governo, si annulla tutto o quasi tutto, di quanto fatto dall’altro per poi fare dell’altro annullando quanto già fatto e così via….! “La dolce vita” di Federico Fellini è quanto di meglio c’è per descrivere la vita quotidiana dei nostri politici, stipendi extralarge, telefonate gratis, viaggi gratis, e poi le pensioni da migliaia e migliaia di euro….. ( l’Italia è il paese europeo con i costi della politica più alti rispetto a tutti gli altri, un vero primato!!!). A tema ci sarebbe anche un film di Giuseppe Tornatore “ Il camorrista”, e “Cronaca di una morte annunciata” di Francesco Rosi. Non vorrei essere troppo invasivo e sono sicuro che elencando solo i titoli di alcuni capolavori del cinema, ognuno potrà dal titolo trovare quanto di più attuale c’è oggi  sui “set” della politica nazionale ed anche locale:

“Oltre ogni limite” di Robert M. Young

“Così è la vita” di Blake Edwards

“Cresceranno i carciofi a mimongo” di Fulvio Ottaviano

“Un bel pasticcio”  di Blake Edwards

“Mi sdoppio in 4” di Harold Ramis

“A me mi piace” di Enrico Montesano

“Camera con vista” di James Ivory

“I tre amigos” di John Landis

“Pericolosamente insieme” di Ivan Reitman

“Tutti insieme appassionatamente” di Robert Wise

e tanti, tanti altri……….!

  Io personalmente sento la nostalgia di un partito come “Il Partito dell’Amore” fondato dall’ex On.le  Ilona Staller e dalla sua grande amica Moana Pozzi; una formazione politica  “chiara” negli obiettivi che senza tanti “travestimenti”  diceva ciò che pensava e non pensava ciò che doveva dire…! Una  grande differenza  rispetto alla  politica di oggi.

                                                                                                        Renzo Menga

  home

info generale  info professionale  pubblicazioni&articoli  area comunicazione  media & linguaggi  metaSforando

area scuola  area cinema & TV  area musica  parole  e  colori  area contatti